• Francesca Baldinetti

Arredare un piccolo balcone: 5 semplici accorgimenti



L’estate diventa sempre più calda e la voglia di stare all’aperto aumenta.


Sebbene la maggior parte degli appartamenti sia dotata di balconi, non tutti possono godere di grandi spazi all’aperto come giardini o terrazzi. Molto spesso, quindi, si pensa che avere a disposizione uno spazio così piccolo non possa garantire un’estensione della casa verso l’esterno.


Se, però, non vuoi rinunciare al tuo angolo di relax all’aperto, basteranno semplici accorgimenti per valorizzare e sfruttare al meglio piccoli spazi.



Trasformare un piccolo balcone in uno spazio relax.


Trasformare un piccolo balcone in un salottino accogliente è possibile ottimizzando lo spazio a disposizione seguendo 5 semplici consigli:



La prima operazione da fare è sicuramente prendere le misure del tuo balconcino per verificare le dimensioni esatte dello spazio di cui disponi. Fatto ciò puoi passare all’azione.





Utilizza arredamento salvaspazio.


Per arredare piccoli balconi (che di solito sono stretti e lunghi) andrebbero prediletti arredi compatti e versatili.

Potresti utilizzare tavolini e sedie a ribalta da attestare direttamente contro il parapetto per ridurre al minimo l’ingombro e ottenere delle postazioni esterne comode e accoglienti.


Altra soluzione potrebbe essere quella di inserire mensole da ancorare direttamente alla ringhiera proprio come delle fioriere.


Lo immagini come un vero e proprio salottino? Allora per creare ancor più continuità tra lo spazio interno ed esterno potresti utilizzare dei tappeti su cui adagiare direttamente pouf e cuscini da terra come valida alternativa a divani o poltrone troppo ingombranti




Balcone arredato con piante cuscini divano di pallet. Design minimale per esterni. Design di riciclo per balconi piccoli. Copri ringhiera in rattan, tappeto da esterni e filari di luci

https://www.digsdigs.com/24-colorful-boho-chic-balcony-decor-ideas/pictures/178824/



Sfrutta l’altezza.


Se la lunghezza e la larghezza del balcone è limitata, puoi sempre contare sull’altezza e quindi sfruttarla al massimo. Come? Predisponendo vasi pensili e mensole da esterno che non ruberanno spazio all’area di calpestio ma valorizzeranno il tuo ambiente.



Inserisci un po' di vegetazione.


Gli elementi vegetali sono indispensabili. Non tralasciare, quindi, il contatto con la natura. Le piante riusciranno a creare un’atmosfera piacevole e rilassante.


Puoi utilizzare piante grasse e di più facile manutenzione se la cura del verde non è il tuo forte, altrimenti potresti predisporre piante aromatiche capaci anche di limitare in estate il fastidio delle zanzare.


Oppure potresti realizzare autonomamente dei Kokedama, piccoli “bonsai volanti”, da appendere sul tuo balconcino per sfruttare e ottimizzare lo spazio in altezza.



Kokedama pensili. piccoli bonsai volanti intrecciati con muschio terra e spago. bonsai senza vaso. tecnica giapponese per piante appese.

https://www.ilgermogliocoop.it/eventi/kokedama-le-piante-che-volano

Cura l’illuminazione.


Le luci riusciranno a creare un’atmosfera magica. Insieme ai complementi d’arredo presenti creeranno un’ambientazione scenografica e appagante.


Potresti optare per piantane o lanterne da terra in cui inserire delle candele ma se lo spazio non lo consente una scelta altrettanto valida e molto suggestiva è l’inserimento di filari di lucine da esterno molto caratteristiche e presenti in diverse forme e dimensioni.


La raccomandazione principale è quella di utilizzare luci calde e soffuse per garantire un effetto relax.



Balcone di design. piccolo balcone arredato con tavoli sedie tappeto da esterni divanetto e filari di luci. Lanterne con candele dentro e presenza di piante e vegetazione varia

https://deavita.net/fairy-lights-on-the-balcony-cozy-outdoor-space.html?image_id=235339



Valuta bene i colori e i materiali da inserire.


Per non creare uno spazio soffocante ma accogliente, particolare attenzione devi porla sulla scelta dei colori e dei materiali da utilizzare che giocheranno un ruolo importantissimo. Per i colori evita gradazioni troppo scure, meglio puntare al massimo su due tonalità principali. Potresti scegliere un colore neutro di base, da intervallare a tinte vivaci.


Per la finitura degli elementi potresti optare per materiali naturali, come legno e rattan. Ovviamente queste scelte saranno influenzate principalmente dallo stile di design che preferirai perseguire.


Ora, armati di metro e fantasia, assicurati che il regolamento condominiale non vieti alcune operazioni e inizia a trasformare il tuo balcone. C'è ancora tanto da scoprire, entra a far parte della nostra community per non perderti nuovi contenuti dal mondo del design.


Se hai bisogno del nostro supporto o di qualche consiglio scrivici per un saluto.

Saremo felicissimi di aiutarti a creare il tuo salottino all’aperto, assecondando le tue esigenze e mantenendo fede al tuo budget.


























Unisciti alla community 
e sblocca nuove conoscenze

Resta aggiornato suoi nostri movimenti.

Pubblichiamo periodicamente news, articoli e molto altro che potrebbero aiutarti a realizzare il tuo progetto e a gestire la tua attività.

Design & Creative Studio

Studio di Progettazione

e Comunicazione Visiva

Pescara - 65120 - Italia

behance-logo_edited.png
  • Bianco LinkedIn Icon VAV Design and Creative Studio
  • Bianco Facebook Icon VAV Design and Creative Studio
  • Bianco Instagram Icona VAV Design and Creative Studio

2022 - ALL RIGHTS RESERVED